Unione di Comuni Verona Est

Anche l'Unione partecipa al progetto "Pippi" a favore dei minori

Pubblicata il 08/05/2014

Anche l'Unione di Comuni Verona Est partecipa al Programma di Intervento per la Prevenzione dell’Istituzionalizzazione (P.I.P.P.I.), realizzato in collaborazione con l’Università di Padova (Dipartimento Scienze dell’educazione) e il Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Pippi è un programma sperimentale di intervento multidisciplinare e integrato di durata biennale a favore di nuclei familiari con figli in età 0-16 a grave rischio di allontanamento dall'ambiente domestico. Nel progetto sono coinvolti i genitori che vivono situazioni di momentanea difficoltà, resi partecipi nelle attività che possono aiutare a far star bene i loro figli.

Questo lavoro di accompagnamento e prevenzione è condotto dalle assistenti sociali dell'Unione di Comuni Verona Est, in sinergia con le scuole del territorio e la cooperativa sociale Impararte di Colognola ai Colli. Referente del progetto e coach per l'Unione è la dottoressa Stefania Signoretto.

Il progetto Pippi richiama il personaggio di Pippi Calzelunghe, bambina che incontra alcune difficoltà ma possiede anche delle risorse, che emergono con l’aiuto delle persone che incontra. Ecco perché questo percorso mira ad aiutare i genitori a prendersi cura dei propri bambini perché possano continuare a vivere tutti insieme nella stessa casa, dato che essere separati è un’esperienza dolorosa per tutti, sia per i bambini che per i genitori. 
  
In allegato un opuscolo informativo a fumetti che illustra il progetto.
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato FumettoPippi[.pdf 15.6 MB


Facebook Google+ Twitter