<font color=red>[Impostare il Nome del Comune nella funzione Impostazioni Generali]</font>

Attestazione di idoneità alloggiativa

 

Con delibera di giunta n. 16 del 28/03/2013, il servizio di idoneità alloggiativa è stato trasferito in capo all'Unione di Comuni "Verona Est" dai singoli Comuni che la compongono. 

Il certificato di idoneità alloggiativa può essere richiesto da cittadini italiani, comunitari, neocomunitari che a qualsiasi titolo necessitano del certificato, nonché dai cittadini extracomunitari che intendano: 

–  sottoscrivere il Contratto di soggiorno per lavoro subordinato (art. 5-bis del D.Lgs. 286/98); 
–  ottenere il permesso di soggiorno per lavoro autonomo (art. 26 del D.Lgs. 286/98); 
–  ottenere il permesso di soggiorno per ricongiungimento familiare e per familiari al seguito (art. 6 D.P.R. 394/1999); 
–  ottenere il permesso di soggiorno per coesione familiare (art. 30 del D.Lgs. 286/98); 
–  ottenere il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (art. 9 del D.Lgs. 286/98). 

Le domande possono essere presentate all'Unione di Comuni "Verona Est" (piazzale Trento, 2 Colognola ai Colli) o, in caso di impossibilità, al Comune dove si trova l'alloggio. 

Il termine per l'istruttoria della pratica - se completa di tutta la documentazione - è di 30 giorni. 

Il versamento di 50,00€ per le spese di istruttoria, a favore dell'Unione di Comuni "Verona Est", deve essere effettuato con bonifico bancario sul conto corrente n. IT 95 I 01030 59420 000001210787. 

La domanda può essere consegnata all'ufficio segreteria dell'Unione di Comuni "Verona Est", negli orari di apertura. 

Il responsabile del servizio è a disposizione per informazioni il giovedì, dalle ore 10 alle 12 e dalle 16 alle 17, o su appuntamento (chiamando il numero 045/6151272).